È stata rinvenuta, sull’Isola di Wight, nel sud dell’Inghilterra, una nuova specie di piccolo dinosauro erbivoro diversa da quelle presenti in Asia e Nord America.

La scoperta è stata fatta nell’ambito di una collaborazione guidata dall’Università di Bath, insieme all’Università di Portsmouth, al Museo dei Dinosauri dell’Isola di Wight a Sandown ed è stata pubblicata su Cretaceous Research. La nuova specie, Vectidromeus insularis, è il secondo membro della famiglia degli ipsilopodi a essere stato trovato sull’isola, suggerendo che l’Europa avesse una propria famiglia di piccoli dinosauri erbivori, distinta da quelle presenti in Asia e Nord America. Gli ipsilopodonti erano un gruppo di erbivori agili e bipedi vissuti circa 125 milioni di anni fa.

Questi animali vivevano accanto ai primi tirannosauri, spinosauri e iguanodonti. Il nuovo fossile rappresenta un animale delle dimensioni di un pollo, ma era un giovane e potrebbe essere cresciuto molto di più. Il Vectidromeus è un parente stretto dell’Hypsilophodon foxii, un dinosauro originariamente descritto in epoca vittoriana e uno dei primi dinosauri di cui sono stati trovati resti relativamente completi. Piccoli e gracili, con arti posteriori simili a quelli di un uccello, gli Hypsilophodon sono stati utilizzati dallo scienziato Thomas Henry Huxley come prova della parentela tra uccelli e dinosauri.

Anche l’Hypsilophodon è originario dell’Isola di Wight, ma è stato rinvenuto più in alto, nelle rocce, forse due o tre milioni di anni più giovane del Vectidromeus. Il Vectidromeus differisce nei dettagli delle ossa dell’anca, suggerendo che si tratta di una specie strettamente correlata ma distinta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *